domenica 16 dicembre 2018
 
  in Primo Piano
  I VIAGGI DELLA LIBRERIA
  LA FINESTRA SUL CORTILE
  TUTTO PROCEDE IN PERFETTO DISORDINE
  EYES WIDE SHUT
  Archivio News »
  Newsletter
iscrivi cancella

 
Archivio News

CHI HA PAURA DEL BUIO?
GARANTITO
7ec312449a0cdd5867837e48c4485ea1.gifAncora una curiosità della Libreria, Garantito, gli approfondimenti del nostro sito su eventi particolarmenti significativi. Scorrete la pagina e scoprite di cosa si tratta...

Il Distretto Turistico Integrato (D.T.I.), nasce dal progetto ARCHEORETE in collaborazione con Archeoclub d’Italia, S.C.O. ScpA, Metafora ScaRC e Fondazione Marisa Bellisario ed ha come obiettivo quello di trasformare i luoghi in motivazione di viaggi e vacanze, coinvolgendo tutti gli attori locali, al fine di innescare processi di sviluppo economico e sociale del territorio.
Nato con la partecipazione dei comuni di Rutigliano, Capurso Conversano, Mola di Bari, Noicattaro, Polignano a Mare, Triggiano e Valenzano; il D.T.I. mira ad una valorizzazione e riscoperta del territorio, forte della presenza in esso, di una enorme quantità di beni culturali, ambientali e tradizioni popolari, che possono essere conosciute, non solo attraverso le consuete visite ai borghi antichi, ma anche e per mezzo di altri canali, che seppur poco consueti, aiutano il visitatore a far proprie le esperienze vissute nel nostro territorio.
In questo ambito è nata l’idea di organizzare (per la prima volta in Puglia) un laboratorio di scultura completamente al buio tenuto dallo scultore non-vedente Felice Tagliaferri.
Felice ha iniziato a scolpire nel 1997 presso lo studio del prof. Nicola Zamboni e ancora oggi non solo tiene corsi di creta nelle scuole e collabora con il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, ma è anche a capo della prima scuola di arti plastiche diretta da un non-vedente “La Chiesa dell’Arte” ed ha realizzato una statua commissionata dallo IUTA (International University Theatre Association) per il Premio Nobel Dario Fo; nel prossimo futuro esporrà le sue opere al museo del Louvre di Parigi.
I partecipanti al laboratorio saranno guidati alla scoperta di un modo alternativo di percepire la realtà (e nel nostro caso anche la tradizione dell’argilla), scoprendo il canale tattile, non più come senso subordinato alla vista, ma come strumento di percezione e comunicazione.
Per questo il laboratorio si rivolge ad operatori del settore, insegnanti, artisti o semplici curiosi, che vogliono approcciarsi in modo diverso all’arte scultorea.
Il laboratorio si svolgerà:
• dal 1 al 4 novembre presso palazzo Pappalepore a Rutigliano, con due incontri al giorno (ore 17 e 21 - il 4 novembre alle ore 10:00 e alle 18:00) ed ogni partecipante potrà scegliere la data e il giorno a lui più conveniente.
• durerà 2/3 ore ed ha il costo di euro 15
• e’ gradita la prenotazione.
• Info e prenotazioni: tel. 3937394794 o rivolgersi presso la sede dell’A.N.S.P.I a Rutigliano (nei pressi di Porta Bari, il lunedì ed il giovedì dalle ore 19:30 alle ore 21:30, la domenica dalle ore 10:00 alle ore 12:00).

f.to I Promotori del Distretto Turistico.




  © 2005-2007 Libreria del Teatro Home Page  |  Eventi  |  Gallery  |  FuoriCatalogo  |  Forum  |  Contatti  |  Privacy
   Gianfranco Cannito