sabato 15 dicembre 2018
 
  in Primo Piano
  I VIAGGI DELLA LIBRERIA
  LA FINESTRA SUL CORTILE
  TUTTO PROCEDE IN PERFETTO DISORDINE
  EYES WIDE SHUT
  Archivio News »
  Newsletter
iscrivi cancella

 
Archivio News

MERCOLEDI' 26 APRILE: QUINDICIFILMDELLANOUVELLEVAGUE
da www.bitonto.net
Prosegue la rassegna cinematrografica del mercoledì, ideata dal professor Coletto per il nostro Teatro Traetta.
Stasera proiezione della pellicola "Fahrenheit 451" di Truffaut. In una società del futuro, disumana e dispotica, tutti i libri sono fuorilegge. I pompieri hanno il compito di trovarli e bruciarli tutti. Montag, capo di una centrale operativa di pompieri, scopre la bellezza della lettura e lotta invano per ditruggere il sistema che vieta il possesso di libri. Finirà per fuggire dalla società e rifugiarsi in una comunità di uomini libro che imparano a memoria, per salvarli dalla morte, i libri più diversi della storia umana.
Dipsersia e Campari, dalle pagine web di www.copernicopv.it, così si esprimono : In "Fahrenheit 451", la componente autobiografica, sempre presente nei film di Truffaut, si manifesta nel tema dell'amore per i libri. La critica, in genere, giudica il film anomalo nel percorso artistico di Truffaut, in quanto opera prodotta da una grossa compagnia internazionale, interamente girata negli studi londinesi di Pinewood, a colori e in inglese, con due famose star del momento come protagonisti (Oskar Werner e Julie Christie) e in quanto, apparentemente, non film sui sentimenti, ma didattico, didascalico, a tesi e perciò non truffautiano. In realtà, questo è film sui sentimenti. Perché i veri protagonisti del film sono i libri, che si animano di una vita loro, che quando bruciano sembrano quasi soffrire.

inizio: ore 20,30
Teatro Comunale Traetta
largo teatro, 17



  © 2005-2007 Libreria del Teatro Home Page  |  Eventi  |  Gallery  |  FuoriCatalogo  |  Forum  |  Contatti  |  Privacy
   Gianfranco Cannito